Menu Principale

Tirocini

La Scuola ogni anno mette a disposizione borse di studio dell'importo di 1000 Euro ciascuna a sostegno delle attività di tirocinio.

Le borse vengono assegnate, in collaborazione con la Fondazione Sapienza, da una commissione a seguito di un bando pubblicato nei primi mesi dell'avvio di ogni nuovo anno accademico. Il regolamento, reso noto insieme al bando, stabilisce i criteri di assegnazione sulla base del curriculum, degli esami sostenuti e del relativo voto.

La scuola intende garantire agli studenti una professionalizzazione di alto livello nell’ambito della storia dell’arte, attraverso l’attivazione di tirocini presso importanti istituzioni culturali e musei nazionali e internazionali.

Il primo anno prevede un laboratorio di Tecnologie informatiche per la valorizzazione e la comunicazione dei beni culturali con l’obiettivo di affrontare il tema della comunicazione e valorizzazione di Musei e Istituzioni culturali attraverso siti web e social media; si prevedono docenze frontali e attività di tipo laboratoriale volte a favorire l’applicazione in contesti reali delle competenze acquisite.

Il secondo anno prevede un corso di Fundraising per le istituzioni culturali  con l’obiettivo di fornire metodologie e tecniche riguardanti la raccolta fondi per cause legate all’arte e alla cultura; si prevedono docenze frontali e attività di tipo laboratoriale volte a favorire l’applicazione in contesti reali delle competenze acquisite.


I tirocini, di 250 ore ogni anno, prevedono singoli progetti formativi in accordo con le seguenti istituzioni:

Roma, Gallerie Nazionali Barberini e Corsini
Roma, Istituto Centrale per la Grafica
Roma, MACRO
Roma, MAXXI
Roma, Musei Capitolini
Roma, Museo di Roma

Roma, Palazzo del Quirinale
Roma, Scuderie del Quirinale
Città del Vaticano, Musei Vaticani
Firenze, Galleria degli Uffizi
Londra, National Gallery
Londra, Tate Modern
Parigi, Musée du Louvre
Venezia, Gallerie dell’Accademia